Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Manca il braccialetto elettronico e l’ex P2 Giorgio Hugo Balestrieri, in lista d’attesa, resta in carcere a Reggio Calabria

Forse non tutti sanno che esiste una lista d’attesa (con prenotazione) anche per i braccialetti elettronici per il controllo a distanza dei detenuti ammessi agli arresti domiciliari (si applica al polso o alla caviglia).

Io l’ho scoperto nel caso di Giorgio Hugo Balestrieri, 71 anni, ex capitano della Marina Militare, ex ufficiale Nato, ex tessera 2191 nella P2 di Licio Gelli, per 24 anni presidente della potentissima sede del Rotary di New York, sospettato da alcuni magistrati di essere stato un agente dei servizi segreti americani in Calabria, recluso nel carcere di Reggio Calabria.

Il 24 marzo, dopo circa sei mesi, il Marocco, Paese nel quale era recluso, ha infatti accolto la richiesta di estradizione dell’Italia, partita della Procura generale di Reggio Calabria.

Per Balestrieri, che è cittadino statunitense dal 1981, pende l’accusa della Dda di Reggio Calabria (indagine Maestro del 22 dicembre 2009) di concorso esterno in associazione mafiosa per aver favorito, pur senza farne organicamente parte, la ‘ndrina Molè di Gioia Tauro (Reggio Calabria).

La difesa di Balestrieri (l’avvocato Francesco Ciabattoni del Foro di Ascoli Piceno) aveva fatto istanza di liberazione ma il Gip del Tribunale di Reggio Calabria, pochi giorni fa, nel respingerla, ha optato per gli arresti domiciliari con obbligo di indossare il “simpatico” monile.

Detto fatto: la Toscana era pronta ad accogliere (in una residenza di famiglia) il controverso cittadino italoamericano ma la locale stazione dei Carabinieri (delegata) è sprovvista del marchingegno e si è messa in lista d’attesa. Un’ora, un giorno, una settimana, un mese: nessuno sa quanto c’è da aspettare. A quanto pare i braccialetti elettronici sono circa 2mila ma sono tutti occupati (il decreto svuota-carceri li ha assorbiti praticamente tutti) e c’è da aspettare che qualche caviglia o qualche polso venga liberato del simpatico attrezzo da destinare ad un altro “fortunato”.

r.galullo@ilsole24ore.com

si vedano anche

https://robertogalullo.blog.ilsole24ore.com/2015/03/27/termina-la-contestata-latitanza-di-hugo-balestrieri-indagato-a-reggio-calabria-per-concorso-esterno-in-associazione-mafiosa/

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-10-07/l-antimafia-reggio-calabria-cattura-balestrieri-e-lui-si-rifugia-dietro-fbi-090720.shtml?uuid=ABEuDm0B&fromSearch

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-09-09/senza-pace-cristo-ligneo-michelangelo-indagini-e-processi-rifare-ma-italia-non-riavra-182835.shtml?uuid=ABxq24rB

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-09-09/per-moscardelli-processo-rifare-reggio-calabria-191038.shtml?uuid=ABCZu6rB)