Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Chi è Tony Vallelonga l’”australiano”, primo politico straniero arrestato per ‘ndrangheta all’estero

Stirling, “la città della scelta”, si legge nel sito del Comune di Stirling, Comune australiano di 193mila abitanti alle porte di Perth, distribuiti su oltre 100 km quadrati.

Il sito della comunità australiana – popolata da migliaia di cittadini di origine italiana – non è stato aggiornato dopo lo shock dell’arresto di Tony Vallelonga, storico sindaco della cittadina tra le più importanti  dell’Australia dell’Ovest. Vallelonga – con altre 41 persone – è stato raggiunto da ordinanza di custodia cautelare emessa oggi dalla Procura di Reggio Calabria. Si tratta dell’operazione “Il Crimine 2” che fa seguito all’inchiesta che il 13 luglio 2010 portò all’arresto di 304 persone a vario titolo accusate di essere legati alla ‘ndrangheta. Stessa accusa che ora tocca a Vallelonga che, leggendo l’ordinanza di custodia cautelare, ha “un ruolo di vertice all’interno della locale di appartenenza; assumendo le decisioni più rilevanti, impartendo le disposizioni o comminando sanzioni agli altri associati a loro subordinati, decidendo e partecipando ai riti di affiliazione curando rapporti con le altre articolazioni della associazione, ed in particolare con gli esponenti del mandamento ionico, dirimendo contrasti interni ed esterni alla del locale con dote e carica di rilievo”.

 

Il 27 maggio 2003 “Stirling community”, il periodico comunale, veniva aperto con la notizia del quarto mandato consecutivo: un record. Nell’ultima competizione battè un candidato la cui origine era dell’Europa dell’Est: Sam Popovsky.

Tony Vallelonga è attualmente il nono e ultimo sindaco onorario della città di Stirling. E’ nato il 28 novembre 1946, ed è stato membro del Consiglio Regionale di Mindarie, del Metropolitan Planning Council, ell’Osborne Park, della Balcatta's Association, dell’Osborne Park Bowling Club, dell’Osborne Park Association, dell’Associazione per il Progresso e di molti altri comitati e gruppi comunitari.
In poche parole: un’istituzione nell’Istituzione.
E’ stato sindaco di Stirling dal 1997 al 2005 ma prima ancora consigliere dal 1988 al 2005 e punto di riferimento della associazioni italo australiane.

A “mr. Vallelonga” è stato assegnato il Premio “servizio meritevole” nel 2002, un certificato di apprezzamento nel 1998, il Friendship Award e il premio Family Values nel 1999.

Cattolico praticante, continua a esercitare il proprio influsso sulla politica locale.

Il sindaco attuale è David Boothman ma tra i consiglieri spicca il peso di Giovanni Italiano.

Curioso che – in perfetta coincidenza con l’arresto del tutto inaspettato di Valleonga – la tv di Stato australiana abbia programmato la messa in onda di 5 puntate sulla lotta alla criminalità organizzata di 5 comuni dell’Ovest Australia. Tra questi proprio Perth, che è a meno di 40 km da Stirling.

r.galullo@ilsole24ore.com

p.s. Invito tutti ad ascoltare la mia nuova trasmissione su Radio 24: “Sotto tiro – Storie di mafia e antimafia”. Ogni giorno dal lunedì al venerdì alle 6.45 circa e in replica poco dopo le 00.05. Potete anche scaricare le puntate su www.radio24.it. Attendo anche segnalazioni e storie.

p.p.s. Il mio libro “Economia criminale – Storia di capitali sporchi e società inquinate” è ora acquistabile con lo sconto del 15% al costo di 10,97 euro su: www.shopping24.ilsole24ore.com. Basta digitare nella fascia “cerca” il nome del libro e, una volta comparso, acquistarlo