Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il deputato sammarinese Zeppa mi scrive dopo l’operazione antimafia sul Titano: «Il Governo non vuole le intercettazioni»

Ricevo ora e volentieri pubblico la lettera che mi ha inviato il consigliere sammarinese (equivalente di un nostro parlamentare) del Movimento civico Rete Gian Matteo Zeppa.

Ieri sull’asse Napoli-Caserta-San Marino la Dda di Napoli ha sgominato una presunta associazione a delinquere composta da professionisti sammarinesi e referenti del clan dei Casalesi e della camorra di Acerra, che sul Titano hanno investito milioni per poi tentare di uscirne quando le cose si sono messe male (si veda il mio post di ieri su questo blog).

Un lettore, commentando proprio il post di ieri, aveva fatto una domanda molto intelligente: «Sui passi in avanti fatti da San Marino vorrei chiedere solo una cosa: quelle famose intercettazioni ambientali e telefoniche ora si fanno a San Marino ? O si è ancora alla fase di formazione del personale?».

Domanda giusta e provocatoria perché – come sanno anche i sassi – proprio le intercettazioni ambientali e telefoniche sono considerate dalla magistratura antimafia una pietra miliare nella lotta alla criminalità organizzata.

Sconcertante la risposta di Zeppa: il Governo sammarinese delle intercettazioni non vuol sentir parlare.

Attendo – se possibile – replica del Governo sammarinese.

Grazie

r.galullo@ilsole24ore.com

 IL TESTO DELLA LETTERA DI ZEPPA

Caro Christian e caro Roberto,

molto semplicemente per le intercettazioni, non ci sono e non vogliono farne.

L'Abc della prevenzione (per qualsiasi tipo di reato, si ricordi a tal proposito quello che circa un paio di anni fa fu soprannominato il "killer dei cani") semplicemente non c'è. Feci una interrogazione a tal proposito, al Governo e questa è la risposta: «…le Segreterie di Stato competenti hanno provveduto a convocare con urgenza (??) i funzionari degli Uffici competenti per proseguire il programma territoriale di messa in sicurezza (bla bla bla) finalizzato anche all'installazione di impianti di videosorveglianza (…) …Le operazioni di intercettazione son effettuate esclusivamente presso appositi locali del Tribunale Unico, e sono stati consegnati in data 27 febbraio 2013 (stranamente la stessa data dell'interrogazione….mah)  e che pertanto ORA si dovrà procedere al reperimento della necessaria strumentazione»

Urge ulteriore stimolazione.

Buona giornata ad entrambi

Matteo Zeppa

  • De Sade |

    Appunto, anche se quelle che diceva di avere l’imbecillotto, erano un’altra cosa.
    Chi fa le intercettazioni e su disposizione di chi???

  • Felici Giorgio |

    Il tema delle intercettazioni “sammarinesi” è quasi sceso nel ridicolo, è pur vero che come dice De Sade le fà già l’Italia x noi, ma anche su questo tema hanno scritto i giornali diversi mesi orsono..e la questio era che un signore, dipendente del ministro della giustizia precedente, andava minacciando x il tribunale che si sarebbe portato a casa il computer dell’ufficio con tutte le intercettazioni registrate con minacce a destra e a manca…..non solo non è successo niente , nel senso che hanno perquisito casa sua e gli hanno portato via il PC, forse gli hanno dato anche una pedata nel sedere , o un ceffone come punizione……DUNQUE UN POVERO IMBECILLOTTO CI HA DETTO INDIRETTAMENTE CHE LE INTERCETTAZIONI VENGONO FATTE ANCHE IN RSM , MA VENGONO FATTE SENZA NESSUNA LEGGE CHE LE REGOLAMENTA , E VENGONO FATTE SOLO PER LA LOTTA TRA LE BANDE POLITICHE ..BUONA GIORNATA

  • De Sade |

    Mi scusi zippo, lo scrivo da sconosciuto a sconosciuto, ma io non ho parlato. Ho scritto, e siccome il bel tacer non fu mai scritto, puoi solo fare una cosa, non leggere quello che scrivo.
    Mi rallegro del fatto che hai scritto su questo blog quando eri un cittadino ‘normale’ forse che adesso sei anormale?
    I saccenti non mi sono mai piaciuti ma spiegami una cosa grillino di quarta categoria, perchè spendere milioni di euro (tanto costa intercettare) quando ce lo fa a gratis l’amica vicina di casa?
    Riformulo comunque la domanda per chi volesse rispondere: chi fa le intercettazioni e su disposizione di chi?
    Grazie, e si astengano saccenti, cittadini anormali e pompelmi.

  • anselmo pelliccioni |

    dopo l’intervento di un marchese (che poi era duca) morto nel 1814 io mi sento più tranquillo…

  • Matteo Zeppa |

    Caro De Sade, invece che celarti dietro un nomignolo (usanza deleteria) ti informo che sul Blog di Roberto scrivevo anche quando ero (e rimango, nel momento in cui non sarà così, mi toglierò tranquillamente dalle scatole) un cittadino normale, con nome e cognome. Quindi invece che fare il pistolotto ed il falso, leggiti i due link sopra…e taci.
    O fai un piacere ai sammarinesi…disvela chi sei.
    Quanto è bello non mostrare il volto?
    Esattamente quanto non avere le intercettazioni.
    Pari sono.
    Con poca stima.
    Matteo

  Post Precedente
Post Successivo