Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La passione della galassia dei Casalesi per l’energia fotovoltaica “brucia” da Caserta a La Spezia, passando per Monza

La passione della “galassia” dei Casalesi per il solare brucia da Caserta a La Spezia passando per Monza.

A leggere il decreto di sequestro del 12 ottobre della sezione misure di prevenzione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) dubbi non ne sorgono. Ancor meno se si guardano le investigazioni datate 2011 della Direzione investigativa antimafia di Napoli nei confronti di alcuni soggetti ritenuti gravitanti intorno ai Casalesi, fra cui Pasquale Pirolo e l’avvocato Michele Santonastaso, attualmente a giudizio perché ritenuto contiguo al clan, per il reato di corruzione.

Proprio a casa di Santonastaso la Dia di Napoli raccolse importanti elementi investigativi che hanno consentito al Tribunale dapprima di disporre il sequestro, ad aprile 2012, della società Ictea con sede a Bellona e Maddaloni (Caserta) e ora di emettere il provvedimento di sequestro che coinvolge le quote sociali, i beni aziendali (comprese le partecipazioni in altre società) ritenute dalla Procura tutte riferibili indirettamente a Pirolo che secondo la Dia, per lunghi anni, è stato l’alter ego di Antonio Bardellino nel delicato settore degli investimenti economici.

Una longa manus imprenditoriale, in altre parole, come dichiara il capo centro della Dia di Napoli Maurizio Vallone, che ha maturato “una innegabile e solida esperienza nelle modalità di investimento e successivo occultamento dei profitti illeciti derivanti dai più svariati reati. Pirolo risulta condannato in via definitiva per 416 bis nella prima sentenza Bardellino, quella emessa il 29 aprile del 1986 dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere”.

La prima società coinvolta dal sequestro è Simec srl, con sede legale a La Spezia e ufficio a Cesano Maderno (Monza-Brianza), dedicata principalmente al settore del fotovoltaico, che a fine 2009 aveva un fatturato di 1,6 milioni, con partecipazioni nella Tecno Calor srl in liquidazione, nella Sre spa e nel consorzio Crt.

La seconda è Berkeley Italia Srl, con sede legale a Parma, attiva nel settore immobiliare e della gestione delle partecipazioni societarie, con partecipazioni nella Ctida Srl, Gruppo Soeco srl e Ctida Impianti Srl. Quest’ultima, con sede legale a La Spezia, si dedica al settore del trattamento acqua in Italia ed all'estero e agli impianti fotovoltaici e solari.

L’ultima società è Service Plus Srl, con sede legale a Roma e uffici ad Arienzo (Caserta), attiva nella commercializzazione di tutti i generi alimentari.

r.galullo@ilsole24ore.com